sabato, ottobre 28, 2006

[18]Giacobbe arrivò sano e salvo alla città di Sichem, che è nel paese di Canaan, quando tornò da Paddan-Aram e si accampò di fronte alla città. [19]Poi acquistò dai figli di Camor, padre di Sichem, per cento pezzi d'argento, quella porzione di campagna dove aveva piantato la tenda. [20]Ivi eresse un altare e lo chiamò «El, Dio d'Israele».

Il suo dio era un altare....?

[1]Dina, la figlia che Lia aveva partorita a Giacobbe, uscì a vedere le ragazze del paese. [2]Ma la vide Sichem, figlio di Camor l'Eveo, principe di quel paese, e la rapì, si unì a lei e le fece violenza.

Subito titoloni del tg5: "EMERGENZA STUPRI A PADDAN-ARAM".

[3]Egli rimase legato a Dina, figlia di Giacobbe; amò la fanciulla e le rivolse parole di conforto. [4]Poi disse a Camor suo padre: «Prendimi in moglie questa ragazza».

Pensare che tempi! Ora al massimo le parole di conforto sono "sta ferma!!". Certo ora non si torna a casa dicendo "uè papi mi compri una moglie?"

[5]Intanto Giacobbe aveva saputo che quegli aveva disonorato Dina, sua figlia, ma i suoi figli erano in campagna con il suo bestiame. Giacobbe tacque fino al loro arrivo.

Le notizie corrono proprio in fretta... Sichem non fa a tempo a violentare Dina che la cosa arriva alle orecchie di Giacobbe prima ancora che i figli tornino a casa!

[6]Venne dunque Camor, padre di Sichem, da Giacobbe per parlare con lui. [7]Quando i figli di Giacobbe tornarono dalla campagna, sentito l'accaduto, ne furono addolorati e s'indignarono molto, perché quelli aveva commesso un'infamia in Israele, unendosi alla figlia di Giacobbe: così non si doveva fare!

"Così non si doveva fare". Ma che bello, adesso si mettono pure a fare la morale tipo grillo parlante bacchettone. Però sì, effettivamente se uno mi violenta la sorella l'unica cosa che dico è "così non si fa!".

2 commenti:

Sulu ha detto...

IO avrei proposto una taglio netto di circoncisone, anche se... ops! tagliato un pezzo in più!
Eheheheh!

Firewoman ha detto...

carino il metodo di Giacobbe per ottenere la proprietà di un terreno: PRIMA ci pianta le tende, POI acquista la terra... insomma abusivismo&condono, le cose non cambiano proprio mai...