venerdì, ottobre 13, 2006

Ug era depresso. Sua moglie l’aveva lasciato. Per consolarsi si era preso altre 3 mogli, ma non bastava. Sconsolato, passeggiava nella brughiera in compagnia dei suoi pensieri. All’ennesima ricaduta di tristezza, scagliò una pietra davanti a sè, e vide che la pietra rotolava giù dal pendio senza fermarsi. "Uhmmm" pensò "se quella pietra può rotolare all’infinito, con una pietra più grande potrei muovermi insieme a lei! E poi la parola rolling stone mi dice qualcosa..."
Ug prese un grosso masso vicino alla sua caverna, e con molta pazienza lo intagliò fino a ottenere un disco molto spesso. Al centro ci mise un bastone, e sopra lo collegò a due assi di legno per appoggiarvi oggetti.
"Questa mia invenzione rivoluzionerà il mondo!! Non vedo l’ora di mostrarla al Santo Padre!"


Ug tornò nella caverna vaticana che tante delusioni gli aveva dato quando gli venne proibito di accendere fuochi.
"Cosa c’è stavolta?" borbottò il papa.
"Questa volta vedrà che la mia invenzione soddisferà anche la Chiesa! Si chiama ruota, serve per andare più veloci, per trasportare le merci con comodità..."
"A che serve trasportare le merci con comodità? Abbiamo già gli schiavi che lo fanno a piedi!"
"Beh" dubitò Ug "Potremmo liberare gli schiavi!"
"Non la leggi la bibbia? Abramo aveva tanti schiavi, e il signore non ha mai detto di liberarli"
"Ma comunque c’è sempre la sua prima funzione... potremo viaggiare più velocemente, conoscere nuove genti, imparare dalla loro cultura..."
"Conoscendo troppe genti la nostra identità cristiana verrà intaccata, e il mondo cadrà vittima del relativismo che nega la superiorità del nostro pensiero! Vuoi che succeda questo?" tuonò di nuovo il papa.
"No, ma potremo se non altro commerciare con loro e arricchirci un po’!"
"La ricchezza corrompe l’anima. La vostra almeno. Quella "ruota" porterà la corruzione e il gretto materialismo nella nostra epoca, la nostra identità cristiana verrà inquinata e la gente penserà di poter fare a meno della fede!"
"Ma la ruota porterà il benessere!" disse incredulo Ug.
"Il benessere terreno è fallace ed effimero, e potrebbe allontanare la gente dal vero benessere, quello spirituale!
"E questa caverna decorata con oro e diamanti?"
"E’ tutto per meglio onorare dio! E poi è quello che voi sottoposti volete. Ora fuori, la tua ruota è un dono del maligno!" terminò il papa.

6 commenti:

Jeshuha ha detto...

Ciao a tutti! Sono Gesù, o meglio, Jeshuha.

Innanzitutto, un sentito "Complimenti!" al mio collega il Messia, ho letto veramente poche cose colme di così ricercata satira pungente. Bravo, bravo e ancora bravo.

In secondo luogo questo fantastico Blog mi ha ispirato e così ho deciso di aprirne uno anche io, per poter finalmente rivelare al mondo il "mistero della fede" e per far conoscere a tutti la mia vera storia! Altro che "Vangeli Canonici", chissà chi l'ha scritta quella roba...

Invito tutti a venirmi a trovare qui:

http://jesus2k.blogspot.com

sarò lieto di rispondere alle vostre domande!

A presto!

Il Messia ha detto...

mmm la rete sta diventando un posto affollato

tin6789 ha detto...

e soprattutto se dio avesse voluto che l'uomo fosse veloce gli avrebbe messo le ruote... d'latra parte perchè mangiare e bere? se dio avesse voluto che l'uomo si nutrisse gli avrebbe messo il cibo nello stomaco!

The Wolf ha detto...

Questa era bella ;)

Paloma ha detto...

dio ha messo il desiderio di fame e di sete nell'uomo, per questo ti nutri e bevi...poi, che il centro della sete sia localizzato nella parete del terzo ventricolo cerebrale, e che lo stimolo all'assunzione di cibo provenga da ormoni e secrezioni intestinali, agenti sull'ipotalamo, sono cose che non si possono dire in pubblico, altrimenti ci scomunicano...
ma il riassunto del perchè esiste la fede e la sua chiusura mentale l'ha fatto il messia:
"allontana dalla vera vita spirituale e avvicina all'effimera vita terrena", che per un cristiano è tutto...

Firewoman ha detto...

ma non c'era una tigre dai dnti a sciabola che azzannasse il papa?