martedì, ottobre 21, 2008

1 Questi sono i nomi dei figli d'Israele entrati in Egitto con Giacobbe e arrivati ognuno con la sua famiglia: 2 Ruben, Simeone, Levi e Giuda, 3 Issacar, Zàbulon e Beniamino, 4 Dan e Nèftali, Gad e Aser. 5 Tutte le persone nate da Giacobbe erano settanta, Giuseppe si trovava già in Egitto.
6 Giuseppe poi morì e così tutti i suoi fratelli e tutta quella generazione.

L'esodo mi piace di già! Minaccia una sequela di "generò" come nelle peggiori tradizioni della genesi..... ma poi chiude tutto con uno sbrigativo "vabbè, comunque tanto son tutti morti!"


7 I figli d'Israele prolificarono e crebbero, divennero numerosi e molto potenti e il paese ne fu ripieno.
8 Allora sorse sull'Egitto un nuovo re, che non aveva conosciuto Giuseppe.

E noi cretini che eleggiamo i sovrani! In Egitto sorgevano! Funziona decisamente meglio, molto meno casino per le elezioni! D'altronde perchè non piantare i nostri sovrani per sperare che ne sorgano di nuovi? Tanto i nostri sono già pieni di fertilizzante fino al collo, sorgerebbe sicuramente qualcosa da loro!


9 E disse al suo popolo: «Ecco che il popolo dei figli d'Israele è più numeroso e più forte di noi.

Si moltiplicavano i comizi della Lega Egitto contro gli immigrati ebrei che secondo loro spacciavano lungo il Nilo, al grido di "sì al cous cous, no al cibo casher"


10 Prendiamo provvedimenti nei suoi riguardi per impedire che aumenti, altrimenti, in caso di guerra, si unirà ai nostri avversari, combatterà contro di noi e poi partirà dal paese».

"Signore non sta volando un po' con la fantasia?"
"No! Osi contraddirmi? Ora mi contraddici, domani mi ruberai il carro, poi rapirai mia moglie, e darai fuoco a casa mia, mi avvelenerai e falsificherai il mio testamento! Poi ruberai i diritti d'autore sul libro che sto scrivendo, Minority Report".

2 commenti:

Zer0 ha detto...

Tanto tempo fa, nella cricca degli editori della Bibbia...

Ok, il primo libro venderà un sacco, è pieno di intrighi, inganni, sesso e violenza, un cocktail da vero best-seller. Ora dobbiamo fare il seguito.

Si, abbiamo quel problemino, però, che non è esistito nessun Giuseppe e l'intera faccenda è stata ideata solo per dare natali mitici alle 12 tribù di Israele. Come la risolviamo? Il popolo Egiziano vorrà sapere come mai nel secondo libro non si farà _mai_ riferimento a quegli avvenimenti.

Mmmm...bhe scriviamo che la storia è ambientata dopo che sono morti tutti i protagonisti del Genesi e che adesso c'è un Faraone che non li ha conosciuti.

Capo....sei un genio!

XD

giudappeso ha detto...

Dagli torto al Faraone… che magari non conoscerà Giuseppe, ma avrà sentito parlare delle gesta dei suoi, a giudicare dalla paranoia.