martedì, settembre 05, 2006

[35]Concepì ancora e partorì un figlio e disse: «Questa volta loderò il Signore». Per questo lo chiamò Giuda. Poi cessò di avere figli.

Ovviamente dio si offese perchè Lia aveva chiamato un figlio Giuda in suo onore: "Giuda a chi??? Ok ciccia, te hai chiuso coi figli!"

[1]Rachele, vedendo che non le era concesso di procreare figli a Giacobbe, divenne gelosa della sorella e disse a Giacobbe: «Dammi dei figli, se no io muoio!». [2]Giacobbe s'irritò contro Rachele e disse: «Tengo forse io il posto di Dio, il quale ti ha negato il frutto del grembo?». [3]Allora essa rispose: «Ecco la mia serva Bila: unisciti a lei, così che partorisca sulle mie ginocchia e abbia anch'io una mia prole per mezzo di lei».

Fermiamoci un attimo a riflettere: è mai esistito uomo più felice di Giacobbe? Aveva 2 mogli, una per farsi voler bene tentava di fare più figli possibili e pertanto gliela dava in continuazione. L'altra tentava di fare lo stesso e vedendo che non succedeva niente gli dice "Tò, prendi la mia schiava". Insomma, è la stessa moglie a chiedere di farle le corna. dio sta concedendo a Giacobbe ogni sogno proibito di un uomo... Tra poco arriva una carovana di spogliarelliste dicendo "c'è un volenteroso che vuole darci un figlio ciascuna? vogliamo festeggiare il 6-0 dell'Italia sulla Francia ma a noi tutta questa roba da bere non piace..."

[4]Così essa gli diede in moglie la propria schiava Bila e Giacobbe si unì a lei. [5]Bila concepì e partorì a Giacobbe un figlio. [6]Rachele disse: «Dio mi ha fatto giustizia e ha anche ascoltato la mia voce, dandomi un figlio». Per questo essa lo chiamò Dan. [7]Poi Bila, la schiava di Rachele, concepì ancora e partorì a Giacobbe un secondo figlio.

Ormai Giacobbe considerava come un dato di fatto la delega di Rachele e neanche aspettava il permesso per farsi la schiava... Il piccolo Dan sarà destinato a conoscere il corpulento John, e con lui formeranno una banda e vedranno la luce.

[8]Rachele disse: «Ho sostenuto contro mia sorella lotte difficili e ho vinto!». Perciò lo chiamò Nèftali.

Sì vabbè.... si bulla di una presunta vittoria, che poi vittoria non è (2 figli contro 4), per giunta ottenuta dalla sua schiava e non da lei. Assomiglia a Bush quando dice "abbiamo combattuto il terrorismo e abbiamo vinto!!".


6 commenti:

Firewoman ha detto...

Ma poi... che bisogno c'è di fare lotte con la propria sorella? Voglio dire, la Bibbia è un testo sacro, non dovrebbe insegnare AMMOOORE, UMILTA', LEGAMI PROFONDI... qui si insegna solo invidia, vendetta, uso dei corpi altrui (chi ci dice che Bila fosse contenta di essere usata come incubatrice? Sicuramente c'è in atto una violenza e nessuno dice niente? Ah già, tanto Bila è una schiava e la Bibbia insegna che degli schiavi si può fare quel che si vuole...)

Firewoman ha detto...

Messia, ma tu frequenti il blog di Hereticus? Se sì, sotto che nickname scrivi?

Davide ha detto...

Però!! Devo dire che cominciavo ad avere dei dubbi sugli effetti della benedizione rubata, visto che Giacobbe si è dovuto fare 14 anni di lavori forzati. Tutto sommato pero pare che funzioni, Giacobbe tromba come un riccio e per giunta Dio ha pure messo l'anticoncezionale alla moglie che lui considera più figa. Ci credo che a quei tempi la gentenon si danava l'anima usando il preservativo, tanto avevano sempre una moglie che partorivauna volta o due e solo per grazia di Dio. Ma oggi non funziona più cosi, dite ad una coppia di non prendere precauzioni e in capo a qualche anno si è trasformata in una tribù. Non sarà che Dio ha finito la scorta di contraccettivi?

seraphsephirot ha detto...

quindi l'utero in affito a quei tempi era permesso?

Il Messia ha detto...

ci do un'occhiata qualche volta ma non scrivo

gottabogh ha detto...

perchè dicono sempre "perciò lo chiamo.."??