martedì, febbraio 28, 2006

La sacra bibbia director's cut: sermone #4

Poi il Signore Dio piantò un giardino in Eden, a oriente, e vi collocò l’uomo che aveva plasmato. Il Signore Dio fece germogliare dal suolo ogni sorta di alberi graditi alla vista e buoni da mangiare, tra cui l’albero della vita in mezzo al giardino e l’albero della conoscenza del bene e del male.

questo burlone di un dio... "colloca" (con una pinzetta? con la mano? aveva la funzione "deploy units"?) questo ometto in giardino. Gli dice "questi alberi sono graditi alla vista e buoni da mangiare". L’uomo tenta di mangiare un albero, ma scopre che il legno sa di tappo. "Ti ringrazio dio per questi alberi, ma non è che c’hai un po’ di semolino?" rispose il neonato uomo


Un fiume usciva da Eden per irrigare il giardino, poi di lì si divideva e formava quattro corsi. Il primo fiume si chiama Pison: esso scorre intorno a tutto il paese di Avìla, dove c’è l’oro e l’oro di quella terra è fine; qui c’è anche la resina odorosa e la pietra d’ònice. Il secondo fiume si chiama Ghicon: esso scorre intorno a tutto il paese d’Etiopia. Il terzo fiume si chiama Tigri: esso scorre ad oriente di Assur. Il quarto fiume è l’Eufrate.

Innanzitutto: che te ne fai dell’oro quando sei nudo in mezzo a un giardino? lo useresti per comprarti i vestiti, ma dio non ha ancora creato i negozi di abbigliamento, e anche se l’avesse fatto, non ci sarebbero uomini per gestirli. ammesso che l’unico uomo al mondo sia anche l’unico imprenditore, che gestisce la filiera dal cotone al consumatore, l’oro non servirebbe. non servirebbe raffinarlo per fare gioielli, perchè non ci sono donne a cui regalarli.
Inoltre, essendo uno dei materiali più presenti in Eden, dovrebbe automaticamente essere uno di quelli che valgono meno. Se esistesse il valore.

Inoltre, chi ha dato il nome ai paesi? in base a che lingua? c’è un solo uomo sulla terra ma esistono i confini?

Ad ogni modo, anche qui notiamo il macabro senso dell’umorismo di dio, che butta il suo primo uomo in medio oriente. L’eden sarà stato un paradiso, ma se sta vicino all’iraq e all’etiopia, con le piogge che hanno grazie tante che è durato poco. In seguito dio creò il pollice verde, e scoprì di aver fatto una cazzata.

9 commenti:

eCo ha detto...

davvero geniale!

Ragina del Caos ha detto...

bellissimo!!!

Il tuo unico Dio ha detto...

Ok ok, ma l'oro serviva perché avevo intenzione di metterci Eva dopo Adamo, nel giardino, e così poi gli poteva regalare un bell'anello :|

Il Messia ha detto...

perchè regalare qualcosa a una donna se tanto c'è solo lei al mondo e non può cornificare?

Il tuo unico Dio ha detto...

Vabhè, anch'io posso sbagliare :|

White_R ha detto...

ma come? non capite che già da questi primissimi accenni si comprende il grandioso progetto di dio, che oggi viene volgarmente definito "società consumista"? come potete non apprezzare la magnificenza dell'operaio che si sputtana il salario per un inutile LCD che non gli servirà ad un cazzo quando potrebbe isolare termicamente la propria casa e spendere di meno di bolletta? e poi l'oro chiaramente serviva per pagare la produzione e lo smaltimento di tutti i contenitori di plastica di shampoo, docciaschiuma e detersivi: altrimenti l'uomo avrebbe dovuto ricorrere al faticosissimo risparmio, riutilizzando i contenitori di una sostanza riempiendoli da un distributore della stessa sostanza, azione evidentemente con troppi pochi sprechi... certo che siete proprio eretici a criticare le scelte di dio...

john beer ha detto...

notadisciplinare.blogspot.com

Il tuo unico Dio ha detto...

Io non critico le mie scelte. Le discuto :)

Karoo ha detto...

ah, quindi è finito tutto quel giorno ? peccato, era interessante ..