giovedì, luglio 27, 2006

[24]Quando poi si compì per lei il tempo di partorire, ecco due gemelli erano nel suo grembo. [25]Uscì il primo, rossiccio e tutto come un mantello di pelo, e fu chiamato Esaù.

Prego? Ho letto bene? Un mantello di pelo?? Ma ha partorito un essere umano o cosa?

[26]Subito dopo, uscì il fratello e teneva in mano il calcagno di Esaù; fu chiamato Giacobbe.

Huhauah il calcagno?? Ma s'è mai vista una roba simile?
...Menomale che l'aveva preso dal calcagno e non da un altro appiglio...



Isacco aveva sessant'anni quando essi nacquero.

Uhm, ok, questa è forse una cosa normale...vuol dire che Rebecca ha avuto i figli a 36 anni e stranamente non nella preadolescenza.
Isacco pregò Dio per ben 20 anni! Quando Dio si svegliò, nella sua infinita e onnisciente saggezza disse: "...yawn...Marò quant'agg rurmit... Guagliò, che mi sono perso? Marò!!! Non ha più 16 anni! Spirito Santo, agisci adesso prima che entri in menopausa!"

[27]I fanciulli crebbero ed Esaù divenne abile nella caccia, un uomo della steppa,

E come no, la steppa nella striscia di Gaza... famosissima steppa del deserto palestinese.

mentre Giacobbe era un uomo tranquillo, che dimorava sotto le tende.

O ma una casa di mattoni; di legno; almeno un container; che so, un camper?? No, tutti sotto le tende, così sembra di essere in campeggio tutto l'anno. Nel deserto. Evviva!

[28]Isacco prediligeva Esaù, perché la cacciagione era di suo gusto, mentre Rebecca prediligeva Giacobbe.

Ma non sappiamo cos'è che era di tanto gusto della madre però...
Si però prediligere un figlio solo perché gli porta una bistecca ogni tanto... Ma che razza di superficialità...

[29]Una volta Giacobbe aveva cotto una minestra di lenticchie; Esaù arrivò dalla campagna ed era sfinito. [30]Disse a Giacobbe: «Lasciami mangiare un pò di questa minestra rossa, perché io sono sfinito» - Per questo fu chiamato Edom -.

Ah beh, certo. Chiaro.
Anche io una volta sono tornata a casa e ho fregato il panino che mio fratello aveva appena fatto, e per questo fui chiamata Leerdammer.

[31]Giacobbe disse: «Vendimi subito la tua primogenitura».

Rispose Esaù: "Che cazzo c'entra adesso la primogenitura?? Ma sei deficiente?? Non hai sentito che sto morendo di fame??"
No, in realtà Esaù era palesemente ancora più scemo di suo fratello, infatti in realtà rispose...

[32]Rispose Esaù: «Ecco sto morendo: a che mi serve allora la primogenitura?»

"Ahò, hai capito che sto a morì o no, mortacci tua... Mi ci pulisco il culo co' sta primogenitura, fai quello che vuoi ma dammi da magnà!" - avrebbe dovuto dirgli il cretino che stava morendo di fame, invece di porre domande retoriche.

[33]Giacobbe allora disse: «Giuramelo subito».

Esaù uccise di legnate Giacobbe e si mangiò con gusto la minestra.

...e invece no. In realtà quel pirla di Esaù...

Quegli lo giurò e vendette la primogenitura a Giacobbe. [34]Giacobbe diede ad Esaù il pane e la minestra di lenticchie; questi mangiò e bevve, poi si alzò e se ne andò. A tal punto Esaù aveva disprezzato la primogenitura.

La Bibbia dovrebbe stimare molto di più Esaù, innanzitutto per la sua pazienza verso il fratello deficiente, in secondo luogo per la sua intelligenza: che cavolo doveva farsene della primogenitura se moriva?? Un bel primogenito morto, siore e siori!
Ma siamo sicuri che fossero proprio Homo Sapiens gli autori della Bibbia??

14 commenti:

Cloud ha detto...

mi stò scompisciando!

Davide ha detto...

Mi chiedo, ma sto tirchiaccio di Isacco in casa teneva solo due manciate di lenticchie? Perché in caso contrario sto imbecille di Esaù non poteva mangiarsi qualcos'altro. Che so io, una manciata di prugne secche, così poi poteva dire al fratello "adesso ti faccio vedere io cosa faccio con la primogenitura" e l'autore del libro sacro poteva aver ragione a dire che la aveva disprezzata. Se da questi geniacci è disceso il mondo allora comincio a capire tante cose.
ciao!

Il Messia ha detto...

Oddio è vero! Perché Esaù non ha mangiato qualcos'altro?
Beh ma se stiamo a chiederci i perché dalla Bibbia stiamo a posto...ce ne saranno un milione nella sola Genesi. Ad esempio io non ho mai capito...PERCHÈ FU DISTRUTTA ANCHE GOMORRA??

Cloud ha detto...

come disse giobbe... "gomorra, città dei gomorroidi... mi faceva un po schifo"

Il Messia ha detto...

Ghghg si ce l'ho quel libro di Giobbe...un mito... :D
Prenderò la sua ipotesi come buona!

fallenangel ha detto...

e se esaù nn accettava?
giacobbe faceva morire di fame suo fratello?

Il Messia ha detto...

Certo! È la Bibbia, dove sarebbe il dramma senò?

Selene ha detto...

Se Esaù ha venduto la primogenitura per un piatto di lenticchie, non oso immaginare COSA potrebbe vendersi per lo zampone o il cotechino! (considerata anche la sua passione per la cacciagione...)

Il Messia ha detto...

Bah, quando ho fame faccio di tutto anche io! E poi che me ne frega della primogenitura...fosse una cosa importante... Probabilmente Esaù ha pensato che avrebbe avuto la cena e meno obblighi verso la famiglia in futuro.
Quello che mi sorprende è che un ricco erede come Isacco non avesse nient'altro in casa per far mangiare i figli!

Davide ha detto...

@ Maddalena: si forse hai ragione tu sui perché, in fondo lo hanno definito "il libro sacro" non "il libro intelligente", ma è piu forte di me, infatti mi hanno sempre chiamato il signor perché.

Il Messia ha detto...

Ghgh...
Ma dov'è Firewoman oggi?

The Wolf ha detto...

Evviva l'uomo pelo!!! Se mai avessi un fratello così bastardo, non so nemmeno cosa gli farei
Cosa mi perdo a non leggere la bibbia.
Adesso capisco perchè tutti i miei amici che facevano catechismo tornavano rinco**** :)

seraphsephirot ha detto...

domani ci provo con mia sorella, se chiede un pò di nutella gli chiedo in cambio la sua primogenitura ahahahaha

Davide ha detto...

@ Maddalena: ieri firewoman non disponeva di collegamento internet, e probabilmente nemmeno oggi, ma tornerà, eh! eh!