sabato, luglio 29, 2006

GIUDEI, FILISTEI, ISMAELITI, HITTITI (ITTITI!!) E TUTTI GLI ALTRI, IL MANDATO DELLA MADDALENA SCADE DOMANI MATTINA. IL MESSIA È TORNATO! (A CAVALLO DI UN ASINO ECC ECC, VEDI NUOVO TESTAMENTO).
QUINDI QUESTO È IL MIO ULTIMO POST. VI RINGRAZIO DELL'ATTENZIONE, DELLA COMPAGNIA E DELLA PARTECIPAZIONE. PRESTO RIAVREMO I POST DEL MESSIA!
MI CONGEDO BENEDICENDOVI E ASSICURANDOVI CHE AVRETE UNA DISCENDENZA NUMEROSISSIMA, CHE DIVENTERETE RICCHISSIMI, BLA BLA BLA. SE AVETE STUDIATO LO SAPETE. BEST WISHES A TUTTI!
LA MADDALENA

P.S. Noterete che passi della genesi non hanno i capoversi numerati fra parentesi; ho dovuto prendere il brano da un altro sito perché non si riesce a entrare in quello solito. Ci scusiamo per il disagio [Ferrovie dello Stato]

15Tutti i pozzi che avevano scavati i servi di suo padre ai tempi del padre Abramo, i Filistei li avevano turati riempiendoli di terra. 16Abimèlech disse ad Isacco: "Vattene via da noi, perché tu sei molto più potente di noi". 17Isacco andò via di là, si accampò sul torrente di Gerar e vi si stabilì. 18Isacco tornò a scavare i pozzi d'acqua, che avevano scavati i servi di suo padre, Abramo, e che i Filistei avevano turati dopo la morte di Abramo, e li chiamò come li aveva chiamati suo padre.

Alle solite... Isacco si sposta un po' più in la, e si piazza senza pensare che magari sta violando una proprietà privata.
Ma soprattutto siamo alle solite con le spiegazioni da uomo di neanderthal: Isacco tornò a scavare i pozzi d'acqua, vi ricordate, quelli che scavò sua padre, vi ricordate, Abramo, e che i Filistei avevano cavolo appena turato con la terra! Abbiamo capito che sono quei pozzi, non c'è bisogno di partira a spiegarci chi li aveva scavati la prima volta!!

19I servi di Isacco scavarono poi nella valle e vi trovarono un pozzo di acqua viva. 20Ma i pastori di Gerar litigarono con i pastori di Isacco, dicendo: "L'acqua è nostra!". Allora egli chiamò Esech il pozzo, perché quelli avevano litigato con lui. 21Scavarono un altro pozzo, ma quelli litigarono anche per questo ed egli lo chiamò Sitna. 22Allora si mosse di là e scavò un altro pozzo, per il quale non litigarono

Huahahuahuah peccato, ormai ci avevo preso gusto!
Comunque, ai pastori che vivevano li magari da SEMPRE, gli giravano anche un po' i maroni che arrivasse uno fresco fresco a scavare nel LORO pascolo e fregargli pure l'acqua...con quello che costa! Mi sa che Isacco era il progenitore dei peggio ladri e arrivisti da quattro soldi.
Ma la cosa più bella sono i nomi affibbiati a questi pozzi: Esech se litighi per un pozzo, Sitna se i pozzi sono due, e non sapremo mai come avrebbe chiamato il terzo! Mi ricorda il personaggio Nico, di Aldo, Giovanni e Giacomo, in Mai dire Gol 1996, un sardo che contava in modo incomprensibile: 1 (patagarro), 2 (schilifiterro), 3 (sgracchiu), 4 (franco) ...

allora egli lo chiamò Recobòt

Se uno non litiga chiama la cosa recobòt. Teniamolo a mente. Cambierà il mondo e noi sapremo contare!

e disse: "Ora il Signore ci ha dato spazio libero perché noi prosperiamo nel paese". 23Di là andò a Bersabea.

...no sono senza parole... ma era del tutto un grullo Isacco?? I pastori gliela danno vinta per un pozzo (per forza, senò bucava tutto il pascolo come un talpa) e lui è convinto che questo sia un segno di Dio per dirgli che si può prendere la terra e moltiplicarsi come cavallette! E va a Bersabea a fare lo stesso lavoro! Ma non lo lapida nessuno??

24E in quella notte gli apparve il Signore e disse:
"Io sono il Dio di Abramo, tuo padre;
non temere perché io sono con te.
Ti benedirò e moltiplicherò la tua discendenza

Nooooo, davvero?? Non ho mai sentito niente del genere! Che novità è mai questa?

per amore di Abramo, mio servo".

Isacco doveva essere tonto davvero, dato che Dio gli ha dovuto specificare sia all'inizio sia alla fine della filastrocca chi fosse Abramo.

25Allora egli costruì in quel luogo un altare e invocò il nome del Signore; lì piantò la tenda.
E i servi di Isacco scavarono un pozzo.

O mio dio!! Huhauah allora avevo ragione! Ma che è 'sta mania di scavare pozzi??
Ma si, scaviamo pozzi nei territori altrui! Che sarà mai! Occhio a invitarli a casa vostra: scaveranno un pozzo. E se non state attenti sarà un pozzo per buttarci dentro voi, perché Dio gli ha concesso le vostre proprietà.

5 commenti:

seraphsephirot ha detto...

noooooooooo non potrebbe diventare un blog a 4 mani? *__*

ormai stavo iniziando ad abituarmi alla maddalena

francesca ha detto...

ciaooooooooooooooooooooooooooooo!!! grazie x averci tenuto compagnia ;) buone vacanzeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeee!!!

Il Messia ha detto...

Eh, chi ci va in vacanza :(
Ma i post del Messia sono i post del Messia ^^ Lui è tornato. Non potrei mai prenderne il posto.
Un bacione a tutti!

francesca ha detto...

anche tu come me nell'afosa...io milano, tu?? beh, buon agosto allora ^^ !!!

Firewoman ha detto...

"Vattene via da noi, perché tu sei molto più potente di noi"
ma... nessuno ha fatto caso all'incongruenza della frase? scusate, ma se uno è più potente, come fa a essere scacciato? ve l'immaginate, un contadino siciliano che va dal mafioso:"minchia, sei troppo potente, vattene" secondo voi come reagirebbe il boss?

Comunque, cara maddalena, spero che resterai tra noi, commentando assieme a noi fedeli i post del messia.