mercoledì, maggio 24, 2006

Quando Abram fu di ritorno, dopo la sconfitta di Chedorlaomer e dei re che erano con lui, il re di Sòdoma gli uscì incontro nella Valle di Save, cioè la Valle del re. Intanto Melchisedek, re di Salem, offrì pane e vino:

Manco fosse il re dei genovesi... questo sconfigge gli eserciti nemici, recupera i prigionieri (e soprattutto LA ROBA!), una cosa degna del miglior gruppo di commandos... e questo offre "pane e vino"! Neanche fosse cibo un po' più invitante... caviale, aragosta... no, pane e vino!

era sacerdote del Dio altissimo e benedisse Abram con queste parole:

«Sia benedetto Abram dal Dio altissimo,
creatore del cielo e della terra,
e benedetto sia il Dio altissimo,
che ti ha messo in mano i tuoi nemici».

Abram gli diede la decima di tutto.


insomma era una sviolinata per ottenere una particina del compenso. Poi vabbè, cosa farebbe un sacerdote per un quartino di vino e mezzo filoncino...

Poi il re di Sòdoma disse ad Abram: «Dammi le persone; i beni prendili per te».

Oddio, chissà cosa voleva farci con le persone...

7 commenti:

raziel ha detto...

io un'idea la avrei.... e da allora una pesante sconfitta si definisce in*****a

Nickde ha detto...

come ho già detto...
Aveva il diavolo nei pantaloni.

Kayurin ha detto...

Secondo me li ha vestiti da coniglietti...

Z3RØ ha detto...

Ma mentre accadeva tutto questo Dio dov'era?

Strano che non abbia immediatamente messo lo zampino...

Fin'ora appena accadeva qualcosa di particolare ZACK eccolo che si metteva di mezzo

fabio ha detto...

probabilmente si stava ancora scrollando dalle ultime gocce dopo il diluvio universale...

ahahahahahahahahahahahah

:D

The Wolf ha detto...

@Fabio: MUHAAHAHAHHAHAHAHA

Selene ha detto...

E' possibile che Dio abbia usato gli uomini come "pupazzetti Lego" per sceneggiare la Bibbia...

http://www.thebricktestament.com/